Il Plautus Festival si è classificato 2° al Concorso “Progetto Art Bonus dell’anno”

Print Friendly, PDF & Email

Il Plautus Festival si è classificato 2° alla quarta edizione del Concorso “Progetto Art Bonus dell’anno”!
Anche grazie all’energia che ci ha trasmesso questo prestigioso risultato vi informiamo che il Plautus Festival 2020 si svolgerà, in assoluta sicurezza per il pubblico e gli artisti ma si svolgerà! Vi aspettiamo!

 


lL PLAUTUS FESTIVAL 2018
alla 4° edizione del Concorso
“Progetto Art Bonus dell’anno”

Carissimi amici del Plautus Festival
anche se molti di voi lo hanno già appreso dalla Stampa, ci teniamo a rinnovare la notizia che il nostro Festival è arrivato 2° alla quarta edizione del concorso “Progetto Art Bonus dell’anno”; e questo lo facciamo anche per prolungare la festa per un riconoscimento che onora il nostro Festival e il Teatro in genere.

Il concorso premia ogni anno progetti realizzati attraverso l’Art Bonus ed è organizzato da ALES SpA (società responsabile del programma di gestione e promozione dell’Art Bonus per conto del MiBACT) e da Promo PA Fondazione – LuBeC.

Su 166 progetti in gara in questa edizione – con alcuni dei protagonisti più noti della scena nazionale – il Plautus Festival si è classificando secondo, come si dice, “per un pelo”.
Ce l’abbiamo messa tutta per vincere, ma conseguire questo prestigioso risultato è stato possibile solo grazie a molti di voi.

Ai munifici mecenati che hanno sostenuto il Festival del 2018 (Banca di Credito Cooperativo di Sarsina; Vossloh-Schwabe SpA; Romagna Acque-Società delle Fonti e Società Gas Rimini) va il nostro più sentito ringraziamento e l’auspicio di poter contare anche quest’anno sul loro sostegno.
Si, anche quest’anno: avete letto bene.

Stiamo facendo di tutto e non lasceremo nulla di intentato affinché il Plautus Festival vada in scena la prossima estate, onorando così il prestigioso traguardo della sua 60° edizione.
Le ultime determinazioni assunte al riguardo dalle autorità preposte ci confermano in questa possibilità.
Lo faremo garantendovi il massimo di sicurezza, a voi ed agli artisti.
Lo faremo ricorrendo a quella creatività che ci rende unici e grandi agli occhi del mondo.
Lo faremo contando anche su di voi, perché senza il pubblico non esiste il teatro.
Lo dobbiamo agli operatori dello spettacolo dal vivo che stanno portando un peso molto grande dalla pandemia in atto; lo dobbiamo a tutti coloro che ci hanno manifestato l’intenzione di sostenerci in questo nostro proposito; lo desideriamo perché vogliamo fin d’ora gettare un seme di speranza ed essere, nel nostro piccolo, protagonisti della rinascita.

La soddisfazione per il riconoscimento conseguito nel concorso Art Bonus, diventa quindi per noi l’energia per lavorare con ancor più determinazione per il prossimo Festival.

Noi ci saremo! Voi?


Queste le Società che hanno sostenuto il Plautus festival 2018, mediante loro erogazioni liberali, ed alle quali va il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale e di tutti gli amanti dell’antica e nobile arte del Teatro
– BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SARSINA SOC. COOPERATIVA
– GRUPPO SOCIETÀ GAS RIMINI S.P.A.
– ROMAGNA ACQUE – SOCIETÀ DELLE FONTI
– VOSSLOH-SCHWABE ITALIA S.P.A.

Scarica il regolamento del concorso cliccando qui


logo_artbonusL’Art Bonus è la misura fiscale (n. 106 del 29/07/2014) nata per favorire il mecenatismo a favore del patrimonio culturale pubblico e della quale, ad oggi, hanno beneficiato oltre 1.700 enti, oltre 12.600 mecenati, per un totale di oltre 3.000 interventi su tutto il territorio nazionale e una raccolta complessiva che ha superato i 380 milioni di euro raccolti.  

L’Art Bonus prevede un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo da parte di cittadini e aziende, che potranno così beneficiare di un credito d’imposta pari al 65% dell’importo donato. Le erogazioni liberali oggetto dell’Art Bonus riguardano interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici; sostegno degli istituti e dei luoghi della cultura di appartenenza pubblica, delle fondazioni lirico-sinfoniche, dei teatri di tradizione e di altri enti di spettacolo di cui all’art. 5, comma 1, della Legge 22/11/2017, n. 175; realizzazione di nuove strutture, restauro e potenziamento di quelle esistenti di enti e istituzioni pubbliche che, senza scopo di lucro, svolgono esclusivamente attività nello spettacolo;  erogazioni liberali effettuate per i suddetti tipi di intervento, direttamente a favore dei concessionari o affidatari dei beni oggetto di manutenzione, protezione e restauro.

 

UFFICIO TEATRO

Giampaolo Bernabini
Istruttore Servizi Culturali e Turistici
Largo Alcide De Gasperi, 9 - 47027 Sarsina FC
Tel. 0547 94901 - Fax 0547 95384
cultura@comune.sarsina.fc.it
organizzazione@plautusfestival.it

UFFICIO BIGLIETTERIA

Aperto dai primi giorni del mese di luglio fino al termine del Festival

Alessandra Bagaglia
Via IV Novembre, 13 - 47027 Sarsina FC
Tel./Fax 0547 698102
info@plautusfestival.it