Miles Gloriosus

 


Teatro Europeo Plautino – Sarsina

presenta

Ettore Bassi – Corrado Tedeschi – Justine Mattera

in

MILES GLORIOSUS

di Tito Maccio Plauto

Regia di

Cristiano Roccamo


Ettore Bassi, Corrado Tedeschi e Joustine Mattera,
fra le ore 18 e le 19, incontreranno il pubblico al ristorante “Zelus“, in Piazza Plauto


Personaggi e interpreti:
Palestrione – Ettore Bassi
Periplectomeno – Corrado Tedeschi
Acroteleuzia – Justine Mattera
Pirgopolinice – Massimo Boncompagni
e con Stefania Medri, Fabio Facchini e Antonio Salerno


Trama
Il “Miles Gloriosus” è la commedia di Plauto più lunga a noi giunta. La trama è ricca e articolata e ruota intorno a un soldato vanesio e fanfarone, Pirgopolinice. Il soldato rapisce, portandola con sè a Efeso, una giovane cortigiana, Filocomasia, amante di Pleusicle, lontano da Atene in quel momento.
Il furbo schiavo del giovane, Palestrione, si mette sulle tracce di Pirgopolinice. Dopo una serie di disavventure, lo schiavo riesce a raggiungere il soldato e a far chiamare il suo padrone. I due sono ospiti del vecchio Periplectomeno, vicino di casa del soldato. Palestrione escogita un piano per salvare Filocomasia, facendo credere a Pirgopolinice che la ricca moglie di Periplectomeno sia innamorata di lui. Ulteriore beffa è quella ordita da Palestrione nei confronti dello schiavo del soldato, Sceledro. Sceledro, infatti, vede Filocomasia e Pleusicle baciarsi, e Palestrione, per evitare che Pirgopolinice lo scopra, fa credere all’altro schiavo che il giovane non sta baciando Filocomasia, ma la sorella gemella.
Quello del doppio è un espediente molto utilizzato nelle commedie latine, soprattutto da Plauto.


Note di regia
Per festeggiare i 2200 anni dalla morte di T.M. Plauto mi è stato chiesto di allestire uno dei suoi capolavori. La scelta è ricaduta facilmente sul Miles Gloriosus che è il testo più lungo e divertente del grande commediografo latino.

E’ uno spettacolo che ha ancora un grandissimo richiamo nel grande pubblico, ed in questo nuovo allestimento ho scelto di mettere in piedi così una versione che ricordasse la vita di Roma sia nelle scene che nei costumi, ma ho altresì chiesto ai miei collaboratori un piccolo lavoro di ricerca per avere un risultato che richiamasse da una parte la Roma antica e dall’altra mettesse in evidenza idee e materiali dei nostri tempi.
Partendo dal testo originale e mantenendone la quasi totalità delle battute, ho immaginato un Pirgopolinice che si sente reduce dalla Seconda Guerra Punica. In sella al suo elefante, narra battaglie mai affrontate e vittorie mai vissute schernito dal suo servo Artotrogo. La collaborazione con Sara Castiglia crea dei sottofondi musicali di impronta mediterranea, a ricordare la grande storia passata dell’area geografica culturalmente più importante al mondo. Efeso rimane la città d’ambientazione con i suoi teatri, templi e bagni ricreati da una scenografia semplice ma ricca di ogni particolare.
Il piacere di allestire questo spettacolo con due grandi attori come Ettore Bassi e Corrado Tedeschi, accompagnati dalla incredibile vitalità di Justine Mattera e coadiuvati da altri bravissimi interpreti, ha reso il risultato finale assolutamente degno dei festeggiamenti dedicati a Plauto che in pochi ricordano ma che rimane l’origine della commedia.
Il resto l’ho fatto Plauto, oltre 2200 anni fa.
La storia scorre veloce, tra maschere e lazzi fino alla morale tipica del grande commediografo latino.

Cristiano Roccamo

UFFICIO TEATRO

Giampaolo Bernabini
Istruttore Servizi Culturali e Turistici
Largo Alcide De Gasperi, 9 - 47027 Sarsina FC
Tel. 0547 94901 - Fax 0547 95384
cultura@comune.sarsina.fc.it
organizzazione@plautusfestival.it

UFFICIO BIGLIETTERIA

Aperto dai primi giorni del mese di luglio fino al termine del Festival

Alessandra Bagaglia
Via IV Novembre, 13 - 47027 Sarsina FC
Tel./Fax 0547 698102
info@plautusfestival.it